Rom Europa pubblicato su “Il Fotografo”

IMG_9382

 

Andrea Ciprelli Rom Europa Sul Numero 272 de “Il fotografo”

“I rom in Europa sono 12 milioni, in Italia sono circa 160.000. La crescita demografica dell’ Europa centrale continua a crescere mentre il tasso di natalita’ dei rom resta alto e gia’ nel 2000 si prevedeva che raddoppiassero entro il 2030. Essi abitano il cuore dell’ Europa, si mescolano, soprattutto camminano. Sono abitanti di questa terra, di questo vento, di questo cuore. Cio’ che mi interessa e’ testimoniare che queste persone esistono, per mostrarne una dignitosa vita quotidiana”.IMG_9395

 

Andrea Ciprelli sviluppa un racconto per immagini che va contro ogni stereotipo e facile giudizio sulla cultura rom. la sequenza proposta, tra i primi pianie campi stretti, racconta scampoli di vita all’interno di un campo nomade, tra le roulotte ancorate appena fuori citta’. Lo sguardo dell’ autore , privo di pregiudizi, supera i confini culturali con l’intenzione di mostrare un volto dell’ emarginazione. Il risultato e’ il ritratto partecipato di una comunita’ con un’importante tradizione e una grande dignita’. I volti su cui si sofferma l’obiettivo di Andrea Ciprelli esprimono carattere e una certa fierezza. Occhi vispi di bimbi e giovani, gestualita’ che raccontano il quotidiano: tutto testimoniato con grande sicurezza.

Sembra esserci una confidenza tra l’autore e i soggetti ritratti e s’intuiscono una frequentazione e una coscienza non estemporanea. Credo, infatti, che la bellezza di questo portfolio stia proprio nell’ assoluta mancanza di maschere, infingimenti e commiserazioni. Cio’ consente la documentazione di una realta’ nascosta ai piu’. La successione delle immagini, davvero ben articolata, si divide tra momenti di azione e di pause narrative, in cui le scene delle danze popolari o quelle piu’ intime sono alternate e ritratti contemplativi o a scorci di paesaggio fortemente espressivi. Tale successione rivela non solo la conoscenza approfondita del tema trattato, ma anche una sensibilita’ che si coglie nella vicinanza ai soggetti rappresentati. E’ un lavoro di carattere che dimostra la capacita’ dell’ autore di indagare  con consapevolezza e coscienza questa realta’.IMG_9392