FILOSOFIA

fotografo-torino

Con la fotografia voglio rivelare i piaceri, le angosce, le gioie degli esseri umani per  comprendere, per cogliere e cogliermi  di sorpresa.
Attraverso questo mezzo vai alla ricerca di risposte, di  te stesso. Cerchi di vivere piu’ intensamente del solito. Lo scatto  e’ una condizione che il fotografo si pone per raggiungere un luogo, per conquistare se stesso attraverso  la conquista dell’immagine  che arriva a realizzare. Perche’ magari per scattarla devi  avvicinare una persona, devi capirla, ti devi misurare, capire se ci sai fare per davvero. E’ un mezzo per conoscersi,  per viversi, per raccontare l’uomo che ti abita dentro. Per fare delle scoperte e portarle agli occhi degli altri.

Ritengo che la fotografia sia un viaggio che stimola la vulnerabilità. Un mezzo per scoprire se stessi insieme a cio’ che ci e’ intorno.  Non si può migliorare se non si è vulnerabili. Pronti ad accogliere. Pronti a cambiare.

E’ un invito – rivolto prima di tutto a me stesso – a fare un passo oltre, a prestare attenzione, a rivalutare ed a volte a ricostruire. Altrimenti, non stai   vivendo nessuna esperienza  e con te  le persone che  guardano  le tue fotografie. Andrea Ciprelli fotografo Torino

Quale tipo di scatto stavi cercando?